Vacanze a Pitigliano

PitiglianoAl turista in vacanza in Maremma, alla ricerca costante di stupendi paesaggi che ha deciso di alloggiare in un hotel o un bed and breakfast nella zona di Pitigliano, consigliamo di visitare la piccola cittadina che sorge arroccata su uno spettacolare dirupo di tufo: Pitigliano è adornata da antichi edifici medievali e archi di un maestoso acquedotto. L’intera aera circostante è cosparsa di tombe etrusche, alcune delle quali sono state trasformate in cantine.

Visitata in un bel giorno di sole, Pitigliano acquista una bellezza unica nel suo genere: un vero e proprio gioiello nel cuore della provincia di Grosseto.

Un po' di storia su Pitigliano

Durante tutto il periodo etrusco e quello romano, la città acquisì una grande importanza strategica che conservò fino al Medioevo, quando se ne impadronì la famiglia degli Aldobrandeschi. Nel 1293 venne ceduta ai conti Orsini, aumentando così il suo prestigio con l’insediamento della curia vescovile.

Pitigliano era famosa anche per la fiorente comunità ebraica che la popolava, guadagnandosi l’appellativo di “Piccola Gerusalemme” e vantava addirittura un’Università ebraica che attirava studenti da tutta Europa: ai tempi dell’unità d’Italia erano circa 400 gli ebrei che la abitavano.

Visitare Pitigliano

Arrivati in città si entra da Piazza Petruccioli, dove si trova un piccolo belvedere che si affaccia sui dirupi e le case ai margini della città, consigliamo al turista di scattare qualche foto del meraviglioso paesaggio circostante. Una volta entrati ci si ritrova in Piazza Garibaldi, racchiusa dalle alte mura e subito dopo si incontrano l’enorme acquedotto e la fortezza, edificati nel Cinquecento sotto la supervisione di Giuliano da Sangallo.

All’interno della fortezza si trova il Palazzo Orsini, di epoca rinascimentale: la rampa di scale che conduce all’arco dell’entrata principale ha una colonna decorata con un testo in onore di Gian Francesco Orsini. Le sale che compongono il palazzo sono ricche di gioielli, abiti e oggetti sacri di ogni tipo. All’interno del palazzo trova sede il Museo Etrusco, che ospita una raccolta di gioielli, vasi e ciondoli rinvenuti nel sito archeologico etrusco di Poggio Buco.

Nei sotterranei della fortezza invece, è ospitato il Museo della civiltà giubonnai, dove sono conservati vari oggetti di carattere folkloristico della Maremma.

Alle spalle della fortezza si trova la singolare Piazza della Repubblica con le sue due fontane e la sua terrazza, da dove si può ammirare uno splendido panorama sul fiume, le cascate e il profilo del Monte Amiata.

Visitando il centro storico di Pitigliano il turista si imbatte in un folto incrocio di vicoli e piccole stradine medievali.

Informazioni utili per il turista

Ufficio Turistico
Piazza Garibaldi
Tutti i giorni 10:20-13:00 / 15:00-19:00
Telefono: 0564 617 111
 

 

Pitigliano
Pitigliano
Pitigliano